Al momento stai visualizzando Una storia d’amore

Una storia d’amore

Ti osservo mentre fingo di leggere
e tu fingi di non accorgerti.

Guardo i tuoi capelli
li conosco così bene
il loro profumo
la loro morbidezza,
so cosa provi quando li accarezzo piano,
lentamente.

Guardo le tue mani
le conosco così bene,
so come mi sanno toccare.

Amo le tue mani
le amo anche quando sono ferme
come adesso.

Guardo la tua bocca
la conosco bene
è morbida e delicata.
Amo le parole che lascia uscire,
i sorrisi aperti e quelli chiusi,
i respiri,
amo i tuoi silenzi che intendono così tanto.

Ma non verrò a cercare conforto nel tuo odore
né nelle tue carezze.

Non cercherò la tua bocca
non adesso,
non oggi.

Voglio contemplarti,
voglio guardarti fino a quando andrò oltre il tuo corpo,
fino a quando la tua anima verrà a conoscermi.

Lascia un commento